Ultime tre sedute del Consiglio dell'Audit nel 2015

In chiusura dell'anno 2015 si sono svolte altre tre sedute del Consiglio dell'Audit durante le quali si è preso in esame la documentazione di 21 organizzazioni che hanno raggiunto varie tappe intermedie nel percorso di certificazione Family Audit. Ancora una volta si è notata l'operosità di ciascuna organizzazione che si è sottoposta alla valutazione annuale.

A titolo informativo si elencano le organizzazioni secondo le scadenze annuali della certificazione Family Audit.

- Riconoscimento del certificato base alla Comunità della Valle di Sole (TN). 

- Conferma del certificato base per la seconda annualità alle seguenti organizzazioni.
Per la sperimentazione nazionale: Associazione degli industriali della provincia di Trento; Azienda speciale per la gestione degli impianti sportivi del Comune di Trento; Comune di Mezzocorona (TN). Provincia di Cagliari; Unione Italiana del Lavoro (uil) del Trentino; Consorzio ctm-Altromercato Società cooperativa (VR); Provincia di Novara; Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini (MI); Fondazione San Giovanni Battista (RG).
Organizzazioni in Provincia autonoma di Trento: Cassa Rurale di Mezzocorona B.C.C.; Risto 3 s.c. (TN)

- Riconoscimento del certificato finale alle seguenti organizzazioni in Provincia Autonoma di Trento: S.T. Gestioni Cooperativa sociale; APSP Margherita Grazioli per la Residenza Sanitaria Assistenziale.

- Conferma del certificato finale per la terza annualità del mantenimento alle seguenti organizzazioni con sede legale in Provincia Autonoma di Trento: Provincia Autonoma di Trento; Autostrada del Brennero s.p.a.; Comunità della Val di Non; Progetto 92 s.c.s.; Kaleidoscopio s.c.s.; Cassa Rurale Aldeno e Cadine B.C.C.; Itea s.p.a.

Si evidenzia, con piacere, che a conclusione del ciclo del certificato finale per la terza annualità del mantenimento, le organizzazioni trentine Autostrada del Brennero s.p.a.; Comunità della Val di Non; Progetto 92 s.c.s.; Kaleidoscopio s.c.s.; Cassa Rurale Aldeno e Cadine B.C.C. e SAD hanno chiesto di proseguire il percorso del Family Audit iniziando così il periodo del consolidamento che sarà illustrato nelle Linee Guida in fase di aggiornamento.