Diciotto nuovi Consulenti e sei nuovi Valutatori per la certificazione Family Audit

La Giunta provinciale di Trento ha approvato nel luglio scorso l’esito finale del "Master professionalizzante per consulenti e valutatori Family Audit”. Con le Determinazioni n. 250 e 251 del Dirigente dell'Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili i nuovi operatori sono stati iscritti al “Registro pubblico provinciale dei consulenti e valutatori accreditati”.

Con l'accreditamento i consulenti e i valutatori potranno operare nelle organizzazioni aspiranti ad ottenere il marchio Family Audit.

Lo standard Family Audit proposto dalla Provincia Autonoma di Trento, tramite l’Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili, si sta diffondendo a livello sia locale che nazionale in accordo con il Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è uno strumento per far crescere una cultura e un territorio che siano attenti alle dinamiche economiche e sociali del lavoro e nel contempo ai bisogni e alle aspirazioni delle persone e delle loro famiglie.

I due i profili istruiti dal Master, quello del "Consulente", il professionista che accompagna l’organizzazione nella realizzazione del processo Family Audit, e quello del "Valutatore", il professionista che ha il compito di verificare se l’organizzazione ha attuato il processo secondo le disposizioni delle Linee Guida della certificazione Family Audit, sono di fondamentale importanza nel percorso per l'assegnazione della certificazione Family Audit.