Il Registro Co-Manager per migliorare la conciliazione vita-lavoro

La Giunta provinciale di Trento ha firmato un nuovo accordo per dare ulteriore incentivo e sviluppo al Registro provinciale Co-Manager nato nel 2011 e via via sviluppatosi con l'adesione di vari settori economico-produttivi del territorio trentino.

L'aspetto innovativo del protocollo sta in nuove significative adesioni delle categorie economiche e degli ordini professionali al fine di dare spinta propulsiva al progetto di conciliazione, che offre sostegno concreto ad imprenditrici e libere professioniste nella gestione dei tempi di lavoro e di vita familiare. Ad oggi gli iscritti nel Registro sono 64 e i progetti di sostituzione attuati sono stati complessivamente 38.
Nella nuova veste, il Registro Co-Manager sarà gestito congiuntamente dall'Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili e dall'Agenzia del Lavoro.