Sentiment analysis

Sono stati resi pubblici i risultati dello studio della Sentiment analysis sull’Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili. I risultati sono lusinghieri.

Per Sentiment Analysis si intende l'analisi volta a determinare il grado di partecipazione, discussione e affezione prodotto dagli utenti sui social media (Facebook, Twitter, Youtube, blog, ecc.), rispetto ad una tematica o ad un brand. Le principali informazioni che si ottengono tramite una Sentiment analysis riguardano l'atteggiamento, il tono, il giudizio e lo stato emotivo espresso dai fruitori della rete. È inoltre possibile determinare la forza di un certo argomento, oltre che la passione e il grado di influenza medio dei relativi autori.

Quanto e come è alimentato sui social media il dibattito inerente la “famiglia”? Lo studio di recente pubblicazione sulla “Sentiment analysis” ha inteso monitorare il grado di partecipazione, discussione e affezione da parte degli utenti sui social media - sia in termini quantitativi che qualitativi - sui temi riguardanti il mondo “family”: dal marchio Family Audit al brand Trentino famiglia, dai temi relativi alle tagesmutter, buoni di servizio a quelli sul telelavoro e delle madri lavoratrici. Mentre l’Agenzia per la Famiglia persegue la sua mission di promozione del benessere sociale e familiare, il web esprime la sua approvazione per le misure regionali attuate fino ad ora e si registrano incoraggianti segnali di riconoscimento anche a livello nazionale.

Il web lo afferma, inoltre, chiaramente: il Trentino è amico della famiglia. E il marchio trentino Family Audit, ad esempio, sta iniziando ad espandersi oltre i confini locali, spingendo sempre più le aziendeverso politiche di conciliazione famiglia/lavoro.