A scuola di “Rete & Governance” per 11 Distretti Family trentini

Si è programmato un corso di “formazione” dedicato agli 11 Coordinatori dei Distretti Family dell’Agenzia provinciale per la famiglia e ai Referenti dei Distretti. Come edizione “zero” si è tenuto un incontro di apertura il 17 ottobre scorso sul tema: “Rete e governance: il ruolo strategico del Coordinatore del Distretto Famiglia per la crescita della Comunità locale”. Il corso invece si svolgerà a partire dal prossimo novembre e si concluderà nel mese di marzo 2015.

L’obiettivo principale è di valorizzare l’esperienza sedimentata in questi anni presso i Distretti famiglia del Trentino, agevolare uno scambio del vissuto storico maturato in qualità di Coordinatori o Referenti e, soprattutto, sostenere il loro operato per aiutarli a sciogliere eventuali nodi critici che ostacolano la loro attività al fine di dare fruttuosa continuità alla loro azione sul territorio locale. Superare, quindi, la fase dell’azione in gran parte legata ad un impegno volontario per implementare sempre più la loro mission “family” basata anche su competenze tecnico-culturali specifiche.

Il corso sarà tenuto da un esperto del settore, il dott. Claudio Gramaglia, psicologo di comunità e formatore, che indirizzerà il percorso secondo alcune tappe/focus d’approfondimento quali: a. Ruolo e funzioni del Distretto Famiglia e del Coordinatore; b. Lavoro di rete: competenze sulla costruzione della rete, del team building, della gestione dei gruppi; c. Strumenti per il lavoro di rete: competenze relazionali, processi collaborativi e strategie operative per lo sviluppo di partnership; d. Valutazione del lavoro di rete.

La metodologia impiegata fa riferimento all’apprendimento dall’esperienza, al problem solving e all’apprendimento cooperativo.