Confronto con il Land Brandeburgo

Si è svolto a Trento, dal 3 al 5 giugno 2014, il 2° Meeting del Progetto Transnazionale in tema di conciliazione famiglia-lavoro. Lo scambio di esperienze e il confronto sulle buone pratiche tra il Land Brandeburgo e l’Agenzia provinciale per la famiglia la natalità e le politiche giovanili si sono focalizzati anche sui temi del “Turismo e conciliazione famiglia e lavoro” e “La conciliazione famiglia e lavoro nelle aziende pubbliche e private: l’esperienza diretta delle organizzazioni”.

Lo scopo del meeting è di trasmettere operativamente esperienze, competenze e conoscenze maturate nel corso degli anni grazie all'applicazione del principio del family mainstreaming di cui è fautrice l'Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili.

Infatti, le politiche familiari adottate dall'Agenzia provinciale per la famiglia vengono presentate come modello “family oriented” per il Land Brandeburgo. E' stato dato così il via al progetto con la città di Wittenberge, il partner tedesco capofila dell'iniziativa, per trasmettere e condividere le best practises orientate alla conciliazione famiglia/lavoro, al fine di risolvere i maggiori nodi critici per il Land tedesco che gravano in particolare nei comparti del turismo e dell'industria alimentare. Nel progetto sono coinvolti alcuni Distretti Famiglia trentini in modo che, attraverso un intenso scambio di saperi ed esperienze, vengano sviluppate azioni operative trasferibili al Land.

L'accordo si è concretizzato con la firma di una “Lettera d'intenti” tra la Provincia di Trento e Wittenberge . Sono stati coinvolti diversi attori trentini per trasmettere operativamente alla delegazione tedesca esperienze, competenze e conoscenze maturate nel corso degli anni grazie all'applicazione del principio del “family mainstreaming” di cui è fautrice l'Agenzia per la famiglia. L'iniziativa ha preso corpo nell'ambito delle direttive del Ministero del Lavoro, Affari sociali, Donna e Famiglia del Land di Brandeburgo.

Il 4 giugno hanno sottoscritto la “Lettera d'Intenti” l'assessora alle Pari Opportunità e Politiche giovanili Sara Ferrari e la vicesindaca della città di Wittenberge Waltraud Neumann.

La delegazione tedesca presente al meeting era composta da:
Dr. Jan Schröder, direttore Jan Schröder Beratung GmbH & Co. KG”
Waltraud Neumann, vicesindaco del comune di Wittenberge
Barbara Nitzsche, Associazione per il sostegno al lavoro e all'educazione professionale
Klaus Bernhard Friedrich, Associazione per il sostegno al lavoro e alla educazione professionale
Marina Hebes, project manager del comune di Wittenberge
Siw Foge, project manager del comune di Wittenberge

Approfondimenti

AllegatoDimensione
Image icon brandeburgo.jpg205.72 KB