Newsletter n.24 Marzo 2014

Conciliazione Famiglia e lavoro - La Certificazione Family Audit: benefici sociali e benefici economici

Questo il titolo dell’evento dedicato alla certificazione Family Audit, che avrà luogo a Trento il 18 marzo p.v. dalle ore 9.00 alle ore 13.00 nella Sala Wolf presso la sede della Provincia Autonoma di Trento in Piazza Dante n. 15. In questa occasione verranno anche consegnati i certificati base a 13 organizzazioni del territorio trentino.

 

A questo link è disponibile la locandina


Prosegue con successo la certificazione Family Audit

A sette organizzazioni del territorio trentino confermato nel mese di marzo dal Consiglio dell'Audit il certificato Family Audit

AM.IC.A Società Cooperativa Sociale onlus ha confermato il certificato base per la prima annualità, mentre Cooperativa Sociale onlus Tagesmutter del trentino – Il Sorriso, TSM – Trentino School of Management, La Coccinella Società Cooperativa sociale Onlus e - L’Ancora Cooperativa di Solidarietà sociale hanno confermato il certificato per la seconda annualità.

Due invece le organizzazioni che hanno confermato il processo di mantenimento per la prima annualità: Cassa Rurale di Aldeno e Cadine B.C.C Società Cooperativa e Istituto Comprensivo di scuola primaria e secondaria di Mezzolombardo

 


La certificazione Family Audit continua a premiare

La certificazione Family Audit è un elemento premiante per la partecipazione a bandi di gara. Si segnala un nuovo bando.

Il Comune di Ton ha indetto un bando per la concessione in uso dei locali ai fini dell’erogazione di un servizio di conciliazione per l’infanzia nella fascia 0-3 anni mediante l’utilizzo dei buoni di servizio, per un periodo di 5 anni. Data di scadenza per partecipare alla gara: 28 marzo 2014

 

Bando

Sito Comune di Ton


Lavoro agile nel Comune di Cremona

Il Comune di Cremona, certificato Family Audit nel 2013, ha aderito alla Giornata del Lavoro Agile promossa dal Comune di Milano lo scorso 6 febbraio.

Il 6 febbraio sono stati sperimentati i vantaggi di questa modalità di lavoro alternativa in termini di benefici per i lavoratori e le lavoratrici (risparmio di tempo), per l’organizzazione delle aziende e per l’ambiente (riduzione delle emissioni di CO2 e PM10, del traffico, dei consumi energetici). Hanno aderito in tutto 80 realtà del territorio milanese e lombardo, aziende private e pubbliche amministrazioni.

Per l’assessore ai Tempi e orari della città e Pari opportunità Jane Alquati la sperimentazione si colloca nell’ambito delle politiche del Piano territoriale degli orari e di altre due importanti programmazioni in tema di pari opportunità e conciliazione tra tempi di vita e orari di lavoro: il Piano triennale delle azioni positive e il Piano delle attività della certificazione Family Audit: entrambe prevedono infatti uno studio di fattibilità di forme di flessibilità lavorativa come il telelavoro.

Una sperimentazione che si pone in continuità con le formule di flessibilità dell’orario su base settimanale e annuale che il Comune ha attivato con successo da alcuni anni. Secondo l’assessore alle Politiche del personale Maria Vittoria Ceraso, la giornata sarà lo spunto per l’Amministrazione comunale per avviare una riflessione su nuove formule di flessibilità degli orari di lavoro che vadano incontro alle esigenze di conciliazione dei lavoratori e delle lavoratrici e che rispondano ad adeguati livelli di efficienza e di innovazione organizzativa.

 

Approfondimenti


La spesa ti arriva in ufficio

Riva del Garda Fierecongressi con la certificazione Family Audit ha introdotto la possibilità per i dipendenti di ordinare la spesa e di riceverla direttamente in ufficio.

La direzione ha avviato, nell’ambito del processo “Family Audit” e in sinergia con La Cooperativa Alto Garda, un interessante progetto: la spesa ti viene portata in ufficio. È stato concordato un “paniere” di prodotti da acquistare comodamente dall’ufficio con un semplice click del mouse. Sarà possibile effettuare la spesa due volte al mese. dunque, i collaboratori di Riva del Garda Fierecongressi potranno ordinare quanto serve alla famiglia senza allontanarsi dalla propria scrivania.

Una buona iniziativa, moderna, al passo con i tempi, che ha già preso l’avvio nel febbraio scorso e che prevede nel paniere un centinaio di prodotti.

 

Approfondimenti


E’ nata VALES

La Casa e La Strada, due cooperative sociali trentine impegnate nel settore dell’assistenza alle persone anziane e disabili, si sono fuse e hanno dato origine alla cooperativa sociale Vales.

La Casa, certificata Family Audit dal 2011, incorporando La Strada estenderà anche ai dipendenti della nuova cooperativa le misure di conciliazione introdotte con lo standard.

 

Approfondimenti