Newsletter n.19 Luglio 2013

Prosegue con successo la certificazione Family Audit

Sono 11 le organizzazioni che nei mesi di maggio e giugno hanno ottenuto il certificato base dello standard Family Audit: Cooperativa Sociale Prassi e Ricerca, ATM - Azienda Trasporti Milanesi s.p.a., Diciannove Società Cooperativa, Istituto di Fisiologia Clinica – Consiglio Nazionale delle Ricerche a livello nazionale, la Provincia di Cagliari, il Comune di Mezzocorona. A.S.I.S. Azienda Speciale per gli Impianti Sportivi del comune di Trento, Confindustria Trento, F.A.I. Società Cooperativa Sociale, APSP Casa Mia e Cassa Rurale di Mezzocorona – Bcc. La maggior parte partecipano alla sperimentazione nazionale

 


Regolamento dei Cimbri – sistema premiante

La Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri ha integrato il proprio "Regolamento per l’erogazione a soggetti terzi di contributi, sovvenzioni ed altre agevolazioni per finalità di interesse comunitario". L’art. 7: "Criteri per l’accoglimento delle domande" è stato integrato con un punto 2) dove si stabilisce che ai soggetti in possesso di una certificazione familiare venga concessa una maggiorazione di contributo: a) del 10% del contributo in caso di organizzazione certificata "Family Audit"; b) del 20% del contributo in caso di certificazione "Family in Trentino".

 

Per approfondimenti: Integrazione regolamento


La nuova APP per la famiglia e non solo...

La sinergia tra FBK, Trento Rise, l'Agenzia per la Famiglia e il Servizio innovazione della Provincia Autonoma di Trento, ha consentito di realizzare un'APP sui servizi estivi family friendly, per informare le famiglie sui servizi presenti sul territorio e sulle opportunità da cogliere. E’ possibile sapere anche se l’organizzatore dell’evento è certificato Family Audit. Lo scopo della APP è di creare una rete tra fornitori di servizi e fruitori che comprenda anche commenti e suggerimenti da parte delle famiglie e dei cittadini.

L’applicazione è scaricabile alla pagina http://www.smartcampuslab.it/vivitrentino/ disponibile per la piattaforma Android, ma a breve anche per IPhone.

 


Due organizzazioni Family Audit nel progetto per lo sviluppo di un Living Territorial Lab

Siglato, lunedì 13 maggio, un accordo tra la Provincia di Trento e Trento Rise il cui obiettivo è favorire la nascita di un Living Territorial Lab per lo sviluppo di servizi innovativi, grazie alle nuove tecnologie informatiche, legati alla salute e al benessere del lavoratore. Nella prima fase del progetto sono state coinvolte, la Cooperativa Kaleidoscopio e GPI s.p.a., due organizzazioni certificate Family Audit.

 

Per approfondimenti: Comunicato Stampa PAT n. 1273 del 13 maggio 2013


Nestlé Italia s.p.a. – Certificazione Family Audit

L’organizzazione Nestlé Italia s.p.a. ha conseguito nel mese di aprile scorso la certificazione Family Audit e in un proprio comunicato stampa ha divulgato tramite il sito www.nestle.it l’acquisizione del marchio. Ne citiamo un passaggio:

"Nestlé è la prima azienda nel settore alimentare in Italia ad aver ottenuto la certificazione base Family Audit, un nuovo e importante riconoscimento all’attenzione che da sempre il Gruppo dedica al benessere dei propri collaboratori e delle loro famiglie, grazie ad una innovativa politica di welfare portata avanti negli anni attraverso numerose iniziative."

 


Certificazione Family Audit per Confindustria Trento

Confindustria di Trento, da poco certificata Family Audit, si impegna a sviluppare e migliorare una concreta ed efficace politica aziendale di gestione del personale nell’ottica della conciliazione tra famiglia e lavoro. Di questa esperienza ne dà notizia nella rivista Trentino Industriale di giugno/luglio 2013.

 

Confindustria Trento


Family Audit entra nel Bilancio Sociale di ITEA s.p.a.

L’Istituto Trentino Edilizia Abitativa (ITEA), azienda certificata Family Audit, ha inserito anche nel Bilancio Sociale 2012 una pagina dedicata al suo impegno nella politica gestionale attenta ai bisogni di conciliazione famiglia e lavoro (cfr. pag. 63).

 

ITEA


Parte a Trento la quarta edizione del Progetto Mary Poppins

Il progetto “Mary Poppins” mette a punto una possibilità di conciliare tempi di lavoro, vita di famiglia e impegni educativi facilitando l’individuazione di BABYSITTER qualificate e competenti in risposta alle esigenze delle singole famiglie. I genitori che intendono usufruire di questo servizio, possono rivolgersi allo Sportello Mary Poppins di Acli Trentine.

 

Acli Trentine


CENSIS e UNIPOL presentano uno studio sul welfare aziendale

Nel giugno scorso a Roma in un seminario promosso da Censis e Unipol nell'ambito del progetto «Welfare, Italia. Laboratorio per le nuove politiche sociali» sono state illustrate le prospettive del welfare aziendale e le politiche per incentivarne la diffusione in Italia.

Alla presentazione dei risultati hanno partecipato i responsabili delle risorse umane di aziende che hanno registrato le migliori performance in tema di welfare aziendale oltre a rappresentanti di organismi governativi impegnati nell'attuazione di policy nel campo della conciliazione lavoro-famiglia, organizzazioni sindacali e associazioni datoriali impegnate nella diffusione di misure di welfare aziendale.

 

CENSIS


In un anno le imprese femminili sono aumentate in Italia di 10.000 unità.

Nonostante siano stati dodici mesi davvero difficili, tra marzo 2012 e marzo 2013 le imprese «in rosa» hanno allungato il passo aumentando il loro numero di oltre 10 mila unità. E’ il risultato, reso pubblico a fine giugno, di un interessante studio promosso da Unioncamere (Camere di Commercio d’Italia) che evidenzia un segnale di fiducia nelle possibilità del mercato e dell’impresa per uscire da questo lungo tunnel della crisi economica.

 

UNIONCAMERE