Valutatori Family Audit

Il valutatore ha il compito di stabilire se l’organizzazione ha attuato il processo Family Audit secondo le disposizioni delle Linee Guida.
Il valutatore realizza la valutazione del processo attraverso:

  • l’analisi documentale;
  • la visita in azienda;
  • la redazione del Rapporto di valutazione;
  • la partecipazione al Consiglio dell’Audit.

Il valutatore durante il processo Family Audit interviene 4 volte:

  • una volta nella fase per il rilascio del certificato base (6 mesi)
  • tre volte, a cadenza annuale, nella fase attuativa del processo (3 anni)

Il valutatore deve essere accreditato dall’Ente di certificazione ed essere iscritto al Registro dei consulenti e valutatori Family Audit.
Il valutatore deve essere indipendente rispetto all’organizzazione auditata. Inoltre, stipula il contratto con l’organizzazione, opera in autonomia rispetto al Consiglio dell’Audit e al consulente.
Il costo della sua prestazione professionale è definito dall’Ente di certificazione.

ELENCO CONSULENTI E VALUTATORI

(Data ultimo aggiornamento: 04/10/2016)