Newsletter n.5 Gennaio 2012

Avvio della sperimentazione su base nazionale dello standard Family Audit

In attuazione degli articoli 11 e 32 della legge provinciale n° 1/2011, la Giunta provinciale di Trento, venerdì 27 gennaio del 2012, ha approvato la delibera per l'avvio della sperimentazione dello standard Family Audit sul territorio nazionale. Lo schema di avvio del progetto, che coinvolgerà 50 organizzazioni, sarà approvato dalla Cabina di regia e successivamente sarà pubblicato sul sito www.politichefamiglia.it

Per saperne di più: Articolo ufficio stampa Provincia Autonoma di Trento


Pacchetto formativo "L'organizzazione Family Friendly" - Iscrizioni ancora aperte

Partirà il prossimo 9 marzo il corso dal titolo “L’organizzazione family friendly” organizzato da Tsm-Trentino School of Management in collaborazione con l'Agenzia per la famiglia. Tale corso - di durata non superiore alle 12 ore – è indirizzato prevalentemente al personale delle organizzazioni dei Distretti famiglia e degli enti certificati o in fase di certificazione Family Audit. Nasce dalla volontà di offrire un momento formativo e di confronto a coloro che già stanno lavorando in un’ottica di conciliazione famiglia e lavoro o a coloro che ad essa intendono avvicinarsi.

Il percorso formativo si terrà nella sede di Tsm-Trentino School of Management a Trento in via Giusti, 40 (piano terra) e si svolgerà nelle seguenti date:

 

  • Venerdì, 9 marzo 2012|08:30 – 12:30
    "Il valore della conciliazione famiglia e lavoro", a cura di Mariangela Franch (Università di Trento)
  • Venerdì, 16 marzo 2011|08:30 – 12:30
    "Il tempo e le nuove tecnologie nella gestione del personale e dei servizi alle loro famiglie", a cura di Alessandro Zorer (Trentino Network)
  • Venerdì, 23 marzo 2011|08:30 – 12:30
    "Il Diversity Management: la valutazione del personale in un'ottica di conciliazione", a cura di Marcella Chiesi (Sociologa e consulente aziendale).

Per la partecipazione al corso si prevede una quota di € 40,00 per il singolo modulo formativo, oppure di € 90,00 per la frequenza a due moduli o all'intero percorso formativo. Le iscrizioni sono ancora aperte fino al 17 febbraio e lo saranno fino al raggiungimento di 25 partecipanti.

Per ulteriori informazioni visitare www.tsm.tn.it oppure contattare Alexandra Ramírez allo 0461 020062 – alexandra.ramirez@tsm.tn.it


La certificazione Family Audit conquista Copenaghen

Dal 25 al 27 di giugno nella città danese si svolgerà la "20th European Social Services Conference". Per l'occasione, lo standard Family Audit è stato selezionato come esempio di best practice nella strutturazione di un sistema che lavori per il consolidamento di servizi sociali sostenibili. L'Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili, rappresenterà in questo importante evento la Provincia Autonoma di Trento e illustrerà ai partecipanti del forum European Social Network 2012, come la certificazione trentina, oltre a migliorare l'equilibrio vita-lavoro attraverso i servizi per la famiglia, sia uno strumento chiave per il business.

Per approfondimenti: http://esn-conference.org/


I dati dell'Istat sulla conciliazione famiglia e lavoro

Dalla ricerca condotta dall'Istat sulla conciliazione famiglia e lavoro in Italia (anno 2010) emerge che:

 

  • la cura dei figli, dei familiari malati, disabili o anziani impegna regolarmente circa il 38,4% della popolazione tra i 15 e i 64 anni (15 milioni 182 mila persone).
  • le donne sono coinvolte in questo tipo di responsabilità di cura più spesso degli uomini (42,3% contro il 34,5%) e anche per questo risulta più bassa la loro partecipazione al mercato del lavoro. Tra le madri di 25-54 anni, la quota di occupate è pari al 55,5%, mentre tra i padri raggiunge il 90,6%.
  • Il 27,7% delle persone tra 15 e 64 anni, dice l’Istat, ha figli minori di 15 anni, il 6,7% si prende cura di altri bambini e l’8,4% di familiari adulti o anziani bisognosi di assistenza.

Sicuramente i dati presentati dall’Istat costituiscono un valido punto di partenza per analizzare l’andamento della conciliazione e lavoro nel nostro paese.

Per approfondimenti: Articolo sito Istat


La conciliazione famiglia e lavoro premia!

Sarà il prossimo 4 maggio il termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione al concorso "Premio Lavoro in sicurezza - edizione 2011-2012", concorso istituito dalla Provincia Autonoma di Trento nel 2001 e gestito da CEii (Centro Europeo di Impresa e di Innovazione).

L'obiettivo del concorso è premiare le organizzazioni che diffondono una cultura d'impresa in tema di salute e di sicurezza, di integrazione sociale, economica ed ambientale nonché quello di individuare le prassi migliori nella conciliazione dei tempi di lavoro e famiglia. Lo standard Family Audit si configura come elemento distintivo per partecipare al concorso.

In palio tre premi da 11.000 euro lordi ciascuno per le tre aziende vincitrici. Oltre a questi, è previsto un riconoscimento di 4.000 euro lordi per l’azienda "più votata", importo che dovrà essere destinato esclusivamente per gli interventi a beneficio dei collaboratori aziendali.

Per approfondimenti: www.ceii.it


Ski family per sciare in famiglia in Trentino

Pagando un solo skipass del genitore, le famiglie potranno divertirsi sulle piste da sci di:

  • Funivie Lagorai – Passo Brocon;
  • Pinzolo;
  • Nuova Panarotta;
  • Lavarone;
  • Monte Roen – Monte Nock – Predaia

Per usufruire della promozione e ottenere maggiore informazione su "Ski family in Trentino" andare sul sito www.skifamilyintrentino.it.

TORNA ALL'ARCHIVIO