Bandi del FESR 2014-2020 (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) volti a sostenere le piccole e medie imprese e favorirne la competitività.

In particolare per quanto riguarda le organizzazioni certificate family audit ad interessare è l' avviso n. 3/2017 (p.o. del fesr 2014-2020): sostegno per l'acquisto di servizi di consulenza per l'innovazione aziendale (domande dall'1 luglio 2017 fino alle ore 12.00 del 15 ottobre 2017): finanziamento a supporto delle spese per lo sviluppo di nuovi prodotti o di nuovi design, di nuovi processi e per l'innovazione aziendale.

Nello specifico si sottolinea che alla voce "Innovazione" (punto 1; lettera d)) viene fatto esplicito riferimento alla certificazione Family Audit tra i servizi di consulenza finanziabili per:

d) l’innovazione nelle strategie, anche organizzative, dell'impresa, compresa quella finalizzata alla conciliazione dei tempi della vita lavorativa con i tempi della vita familiare, a condizione che sia acquisto il primo certificato Family Audit di cui alla legge provinciale 2 marzo 2011, n. 1 (legge provinciale sul benessere familiare).

Si evidenzia che la platea dei soggetti richiedenti è più ampia rispetto ai beneficiari degli interventi della L.P. 6/1999 (legge unica in materia di incentivi alle imprese). Infatti, il punto dei criteri relativo ai beneficiari dispone sostanzialmente tre requisiti: il possesso di partita iva; lo svolgimento dell'attività in unità locali o sedi dislocate sul territorio provinciale; l'esercizio di attività previste dai codici ateco 2007 della tabella A delle norme di carattere generale della L.P. 6/1999 che potete trovare nel sito APIAE all'indirizzo:

http://www.apiae.provincia.tn.it/binary/pat_apiae/LP6_99_tutti/T_U_crite...

Per ulteriori approfondimenti si può consultare la Deliberazione della Giunta Provinciale 1043/2017.

Importante, come sopra indicato: Le domande, per quanto previsto dall'avviso 3 di APIAE, scadono il 15 ottobre 2017.