Assegnato ad ENEL Energia il certificato Family Audit Executive

Enel Energia ottiene il Certificato Family Audit Executive. Il riconoscimento è stato deliberato dal Consiglio dell’Audit nella seduta dell’8 giugno scorso. Enel Energia, società del gruppo Enel, è stata fra le prime aziende in Italia ad aderire alla sperimentazione nazionale della certificazione Family Audit, presentando e realizzando, per il trascorso triennio, un piano di azioni relativo a buone pratiche di conciliazione vita-lavoro, benessere organizzativo e welfare.
Enel Energia opera in Italia nell’ambito del mercato libero con circa 1000 dipendenti ed il 40% di presenza femminile, offrendo prodotti e servizi energetici di elevata qualità e vicini alle diverse esigenze di famiglie e imprese e, con l’adesione al progetto di certificazione Family Audit, si è posta l’obiettivo di promuovere e sviluppare politiche innovative di welfare aziendale e di attivare un processo di miglioramento continuo degli strumenti e delle iniziative di People Care e Diversity Management.
Con il piano di azione messo in campo grazie al Family Audit, Enel Energia è intervenuta su diverse aree sensibili per la promozione del benessere organizzativo e della conciliazione famiglia-lavoro, favorendo l’estensione di tali benefici a tutte le società del Gruppo in Italia. Per questo motivo, nella stessa seduta, il Consiglio ha previsto la possibilità di allargare la certificazione ad altre 8 società del Gruppo Enel, a dimostrazione dell’impegno di tutta l’azienda in importanti investimenti per l’intera organizzazione: progetti a favore delle famiglie, come l’asilo nido aziendale, i centri ludici interni alle sedi e le stanze tiralatte ma anche il Parental Program, per valorizzare l’esperienza della genitorialità, l’estensione e l’ampliamento del congedo di paternità retribuito, la flessibilità oraria, le ferie solidali, i progetti formativi dedicati alle neomamme, il telelavoro e da ultimo lo smart working, esteso a circa 7.000 colleghi italiani. Oltre ad una sezione della intranet dedicata a iniziative e strumenti di People Care, si è investito anche su progetti innovativi e digitali: ad esempio la piattaforma social MaaM (maternity as a master) per le neomamme, ma fruita anche dai neo-papà, i servizi di prenotazione online per manutenzioni domestiche, lavanderia, gruppi di acquisto. Tutte azioni che si aggiungono al già robusto sistema di welfare aziendale, patrimonio consolidato nel tempo per i colleghi Enel.
OPEN POWER, la filosofia che caratterizza Enel, è anche questo: innovazione aperta ai bisogni delle persone per la massima promozione del benessere organizzativo. In questa prospettiva la certificazione Family Audit è un importante strumento di accelerazione del percorso di innovazione nelle politiche di work-life balance su cui continuare ad investire.