Assegnato il certificato Family Audit alla trentina Delta Informatica S.p.a. In rilievo

Dopo il pronunciamento del Consiglio dell’Audit durante la seduta dell’8 giugno scorso, l’Ente di certificazione ha assegnato il certificato Family Audit a Delta Informatica.

La Regione del Veneto aderisce allo standard Family Audit: firmato l’accordo In rilievo

La certificazione Family Audit registra una nuova adesione nel panorama nazionale: la riunione di Giunta odierna – su proposta del Presidente Ugo Rossi – ha deliberato la sottoscrizione di un accordo tra la Provincia autonoma di Trento e la Regione del Veneto, finalizzato ad attivare la promozione e diffusione della certificazione Family Audit nei contesti organizzativi pubblici e privati. Complessivamente sono 176 le Organizzazioni impegnate nell’iter di certificazione, di cui 116 in provincia di Trento e 60 fuori provincia.

Bauer premiata anche per il Family Audit In rilievo

La certificazione Family Audit viene riconosciuta come strumento utile a migliorare la qualità della vita aziendale. TUTTOFOOD assegna alla Baur, durante la Fiera dell’agroalimentare di Milano, due premi: uno per la qualità del prodotto “Granulare Vegetale BIO” e il secondo per il suo progetto e il suo impegno nella sostenibilità della vita aziendale.

Il Consiglio dell’Audit assegna il certificato Family Audit al Comune di Alghero. In rilievo

Tra le organizzazioni prese in esame durante la seduta del 28 marzo 2017 il Consiglio dell’Audit ha analizzato anche l’iter di certificazione intrapreso dal Comune di Alghero. A seguito della presentazione di questo Ente da parte della consulente e della valutazione eseguita dal valutatore accreditato è stato assegnato il certificato e concesso l’utilizzo del marchio Family Audit.

Nei primi tre Consigli dell’Audit del 2017 sono state analizzate trenta organizzazioni. In rilievo

È stato assegnato il certificato Family Audit per la prima volta a dieci organizzazioni del secondo bando nazionale (2015-2018) e a due fuori bando con sede legale in provincia di Trento; confermata poi la certificazione con il Family Audit Executive ad altre nove organizzazioni, quasi tutte del primo bando nazionale (2012-2015). Alle altre organizzazioni in ordine del giorno, sono stati riconosciuti i certificati di Mantenimento e di Consolidamento.

È nato il “Distretto Family Audit Le Palazzine” promosso e gestito da aziende private. In rilievo

Nella zona industriale a nord della città di Trento, in località Spini di Gardolo, è nato il 1° Distretto Family Audit promosso e gestito da aziende private, con l’obiettivo prioritario di fare sinergia nella promozione del welfare aziendale/interaziendale e nell’attivazione di nuove iniziative funzionali a migliorare la conciliazione vita-lavoro ed al tempo stesso il benessere dei lavoratori. Il tutto con una parola d’ordine imprescindibile: qualità dei servizi.

"Ski Family" anche per le organizzazioni certificate "Family Audit" In rilievo

Per la stagione 2016/2017 si amplia l’offerta Ski Family in Trentino. Accanto alle stazioni sciistiche di Pinzolo, Lavarone, Panarotta, Lagorai, Altipiani val di Non, Bondone, Pejo ci saranno - ed è la novità di questa stagione- le scuole di sci. Anche le famiglie dei dipendenti delle organizzazioni certificate Family Audit potranno usufruire dell’offerta.

Il Consiglio dell’Audit assegna altri sei certificati base Family Audit. In rilievo

Nel Consiglio del 16 dicembre sono stati assegnati sei nuovi certificati base per le aziende della seconda sperimentazione nazionale. Inoltre, sono state confermate con la certificazione finale, cioè per la terza annualità, quattro organizzazioni della prima sperimentazione nazionale.

Aumenta il numero delle certificazioni della seconda sperimentazione nazionale. In rilievo

Altri due Consigli Audit ravvicinati - quelli del 17 e 26 novembre 2016 - per far fronte alle richieste di certificazione Family Audit provenienti dalle organizzazioni sia con sede in Provincia autonoma di Trento, ma soprattutto dalle organizzazioni che rientrano nelle due sperimentazioni nazionali in corso.
Nei due Consigli sono stati assegnati 9 certificati base per le aziende della seconda sperimentazione e 7 certificati finali (terza annualità) alle aziende della prima sperimentazione. Quasi tutte queste ultime hanno optato per il triennale mantenimento della certificazione.

Family Audit, aggiornate le linee guida In rilievo

Campo di applicazione, aggiornamento del processo di certificazione, analisi d’impatto: sono gli ambiti su cui agiscono le principali novità dell’aggiornamento, approvato dalla Giunta provinciale su proposta del presidente, delle linee guida dello standard “Family Audit”. L’esperienza maturata sul campo dal giugno del 2010, quando sono state adottate le prime linee guida, successivamente modificate, ha suggerito una revisione complessiva della materia.

Pagine

Subscribe to Family Audit RSS