News

Si rafforza la partnership tra Provincia autonoma di Trento e Regione autonoma della Sardegna In rilievo

Un accordo sancisce una virtuosa alleanza per lo scambio di buone pratiche nell’ambito delle politiche familiari. In particolare, la Regione Sardegna è interessata ad acquisire la consolidata esperienza acquisita dalla Provincia di Trento sulle certificazioni familiari (“Family in Trentino” e “Family Audit”), sui Distretti famiglia e sulla modalità di coinvolgimento attivo dell’associazionismo familiare nell’implementazione territoriale di politiche family friendly. L’accordo sottoscritto l’8 settembre 2017 va a confermare la bontà del modello Trentino “amico della famiglia”. Un modello esportabile anche a livello nazionale.

Assegnato il certificato Family Audit alla Cosper

Assegnato il certificato Family Audit alla Cosper, Società cooperativa sociale, nata nel dicembre 2016, a seguito della fusione per incorporazione con altre tre cooperative. Ha sede legale a Cremona.

Assegnato ad ENEL Energia il certificato Family Audit Executive In rilievo

La Provincia autonoma di Trento, tramite l’Agenzia per la famiglia e a seguito del pronunciamento del Consiglio dell’Audit, ha consegnato ad Enel Energia, dopo il percorso triennale, il certificato Family Audit Executive che permette all’organizzazione di intraprendere la successiva fase di altri tre anni del mantenimento prevista dello standard e che conferma l’impegno dell’azienda in tema di conciliazione vita-lavoro.

Assegnato il certificato Family Audit a TIM In rilievo

Dopo il pronunciamento del Consiglio dell’Audit durante la seduta dell’8 giugno, l’Ente di certificazione ha assegnato il certificato Family Audit a TIM, prima Telco Italiana certificata.

Assegnato il certificato Family Audit alla trentina Delta Informatica S.p.a. In rilievo

Dopo il pronunciamento del Consiglio dell’Audit durante la seduta dell’8 giugno scorso, l’Ente di certificazione ha assegnato il certificato Family Audit a Delta Informatica.

La Regione del Veneto aderisce allo standard Family Audit: firmato l’accordo In rilievo

La certificazione Family Audit registra una nuova adesione nel panorama nazionale: la riunione di Giunta odierna – su proposta del Presidente Ugo Rossi – ha deliberato la sottoscrizione di un accordo tra la Provincia autonoma di Trento e la Regione del Veneto, finalizzato ad attivare la promozione e diffusione della certificazione Family Audit nei contesti organizzativi pubblici e privati. Complessivamente sono 176 le Organizzazioni impegnate nell’iter di certificazione, di cui 116 in provincia di Trento e 60 fuori provincia.

Bauer premiata anche per il Family Audit In rilievo

La certificazione Family Audit viene riconosciuta come strumento utile a migliorare la qualità della vita aziendale. TUTTOFOOD assegna alla Baur, durante la Fiera dell’agroalimentare di Milano, due premi: uno per la qualità del prodotto “Granulare Vegetale BIO” e il secondo per il suo progetto e il suo impegno nella sostenibilità della vita aziendale.

18 aprile 2017 - Firmato l’“Accordo volontario con sindacati ed organizzazioni datoriali per la promozione del Family Audit”

Obiettivo dell’Accordo è quello di condividere l’importanza della certificazione Family Audit e la sua capacità di incidere significativamente nelle dinamiche aziendali sviluppando una riflessione costante attorno a piani di welfare aziendale finalizzati a migliorare la condizione lavorativa e personale dei lavoratori e delle loro famiglie. Favorire quindi la diffusione dello standard nella Provincia di Trento coinvolgendo attivamente tutti gli attori sociali ed economici promuovendo nel contempo il suo utilizzo nella contrattazione decentrata di secondo livello.

Il Consiglio dell’Audit assegna il certificato Family Audit al Comune di Alghero. In rilievo

Tra le organizzazioni prese in esame durante la seduta del 28 marzo 2017 il Consiglio dell’Audit ha analizzato anche l’iter di certificazione intrapreso dal Comune di Alghero. A seguito della presentazione di questo Ente da parte della consulente e della valutazione eseguita dal valutatore accreditato è stato assegnato il certificato e concesso l’utilizzo del marchio Family Audit.

Nei primi tre Consigli dell’Audit del 2017 sono state analizzate trenta organizzazioni. In rilievo

È stato assegnato il certificato Family Audit per la prima volta a dieci organizzazioni del secondo bando nazionale (2015-2018) e a due fuori bando con sede legale in provincia di Trento; confermata poi la certificazione con il Family Audit Executive ad altre nove organizzazioni, quasi tutte del primo bando nazionale (2012-2015). Alle altre organizzazioni in ordine del giorno, sono stati riconosciuti i certificati di Mantenimento e di Consolidamento.

Pagine